casa condominio locazione ingegnere avvocato legale consiglio informazioni condominio casa consulente legale ingegnere avvocato
 
Esempio comodato
 

Home

 

Esempio di Contratto di comodato:
CONTRATTO DI COMODATO
Stipulato oggi <data>, in <luogo>
TRA: 
Il Sig. <nome e cognome> nato a <luogo di nascita> il <data di nascita> domiciliato in <località> via <indirizzo>
- comodante - 
E:
Il Sig. <nome e cognome> nato a <luogo di nascita> il <data di nascita> domiciliato in <località> via <indirizzo>
- comodatario -
Le parti convengono e stipulano:
1 - Il sig. <nome e cognome> (d'ora in poi chiamato comodante), consegna al sig. <nome e cognome> (d'ora in poi chiamato comodatario), perché se ne serva, per l’uso consentito per destinazione, il seguente bene: <descrizione>
2 - Il Comodatario si servirà del bene sopra descritto, con la dovuta diligenza, esclusivamente per il seguente scopo: <descrizione>, impegnandosi a non destinare il bene a scopi differenti.
3 - Il comodatario assume l’obbligo di restituire la stessa cosa ricevuta entro la data del <data>.
4 - Il comodatario è tenuto a custodire e conservare la cosa con la diligenza del buon padre di famiglia e non può concedere a terzi il godimento della stessa, neppure temporaneo, sia a titolo gratuito sia a titolo oneroso.
5 - Sono a carico del comodatario le spese per servirsi della cosa; egli ha diritto al rimborso se trattasi di spese straordinarie, necessarie ed urgenti.
6 - Le spese di registrazione del presente atto sono a carico del sig. <nome e cognome>. 
7 - Per quanto non previsto si rinvia al codice civile all'articolo 1803 e seguenti Codice Civile
Letto, approvato e sottoscritto.
Il comodante
Il comodatario
....................................
 ....................................
Questo che hai appena letto è solo un esempio di base di un contratto di comodato. 
I contratti devono essere comunque di volta in volta adattati alle specifiche realtà.
Per meglio tutelarti, ti proponiamo di seguito alcune clausole che ti suggeriamo di valutarne l'inserimento nel tuo contratto. 
A - LIMITI D'USO: l'uso del bene in oggetto è limitato esclusivamente al sig. <nome e cognome>, comodatario.
 
B -  Il comodatario assume l’obbligo di restituire la stessa cosa ricevuta entro la data del <data>. Nel caso, tuttavia, della morte del Comodatario prima della scadenza del termine, il Comodante potrà esigere l’immediata restituzione del bene.
 
C - Il bene comodato verrà restituito nello stato in cui viene attualmente consegnato, salvo il normale deterioramento per effetto dell’uso e della vetustà.
 
D - STIMA - Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1806, Codice civile, il Comodante e il Comodatario convengono a stimare il valore del bene comodato nella somma complessiva di lire/euro <importo cifre lire>  / <importo cifre euro>. (<importo lettere lire>/ <importo lettere euro>). Questa stima è effettuata unicamente al fine di risarcimento per un eventuale deperimento del bene comodato e non per la vendita, restando inteso infatti che la proprietà rimane per legge al Comodante.
 
E - SPESE - Le spese del presente atto e tutte quelle accessorie, sono a carico del Comodatario. Quest’ultimo ha diritto al rimborso delle spese straordinarie sostenute per la conservazione del bene, se ritenute necessarie ed urgenti, come da art. 1808, Codice Civile
 

Hai dei dubbi ? 

Non sai quali clausole sia opportuno inserire ?

Chiedi una consulenza On-line !

 
Per eventuali commenti o suggerimenti relativi a questo sito scrivi al Web Master webmaster@tutelati.it
Ultimo aggiornamento: 03 aprile, 2004. Per le consulenze online utilizzare esclusivamente l'apposito modulo di richiesta.